Comunicati StampaComunicazione

Rotary Club Senise Sinnia ricorda la figura di Don Milani

A San Giorgio Lucano, nella suggestiva cornice del seicentesco Santuario della Madonna degli Angeli, il Rotary Club Senise Sinnia presieduto da Francesco Adduci ha ricordato, nel centenario della nascita, Don Lorenzo Milani, la cui figura di prete è legata all’esperienza didattica rivolta ai bambini poveri nella disagiata e isolata scuola di Barbiana, nella canonica della chiesa di Sant’Andrea.
“Quando avete buttato nel mondo d’oggi un ragazzo senza istruzione avete buttato in cielo un passerotto senza ali” diceva Don Milani cui, in Italia, sono dedicate più scuole che ad Alessandro Manzoni, perché come ha ricordato anche il presidente Adduci solo con la cultura e lo studio ci si può emancipare ed essere liberi, ricordando che cultura e libertà sono entrambi valori rotariani.
Dare la parola a chi non sa parlare.
Ci sono 900 parole, dice don Milani, che misurano il divario tra Gianni e Pierino (“il padrone sa 1.000 parole, tu ne sai solo 100. Ecco perché lui è il padrone”). È evidente che non si tratta solo di arricchire il vocabolario, ma di possedere la lingua, strumento del pensiero, essenziale per l’autoconsapevolezza e per la comprensione della realtà.
Nel ringraziare gli illustri relatori e chi ci ha ospitato, il club Senise Sinnia vi dà appuntamento per le prossime iniziative.

leggi articolo

Pulsante per tornare all'inizio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi